Si è conclusa WCC2014

10616432_319034304940392_7534219598940534800_n[1]

Si è conclusa giovedì 4 settembre all’Auditorium Testori la World Canals Conference 2014.

Il momento clou è stato quello del “passaggio di testimone” tra la Conference del 2014 e quella del 2015, che sarà ospitata a Gent (o Gand, in vallone):  l’Assessore regionale alle Culture,  Cristina Cappellini, e il Vice Sindaco di Milano  Ada Lucia De Cesaris hanno consegnato ad Annelies Storms,  Vice Sindaco di Gent, una barca origami che simboleggia il viaggio ideale di WCC tra una tappa e l’altra del suo percorso tra un anno e l’altro.

Durante la closing session sono stati presentati i report dei workshop tematici che hanno lavorato martedì 2 e mercoledì 3 settembre (Infrastrutture, Raffaele Pugliese; Patrimonio Culturale, Edo Bricchetti; Governance, Nico Van Lamsweerde; Multifunzionalità, Dave MacDougall; Turismo ed Economia,  Alessandro Colombo e Russel Thomson).

Hanno concluso la sessione il Presidente di IWI David Ballinger (Canada) e il vice Presidente Tom Grasso (USA), che hanno presentato le prossime edizioni di WCC: il Vice Sindaco Storms ha dato appuntamento a Gent per la World Canals Conference 2015, e Steve Dunlop (Scottish Canals) ha presentato il programma dell’edizione 2016.

Nel pomeriggio, i partecipanti a WCC 2014 si sono spostati sul Naviglio Martesana per visitare i luoghi leonardeschi di Vaprio d’Adda, ospiti del Parco Adda Nord e dell’Ecomuseo di Leonardo.